venerdì 8 agosto 2014

I MIEI PANCAKES

 Durante il nostro viaggio in America ho avuto l'onore e il piacere grandissimo di incontrare i miei parenti e loro mi hanno fatto innamorare dei PANCAKES
Dovrei dire purtroppo, ma come dico sempre io, la cosa importante è non esagerare.

In una delle tante giornate piovose  di questa estate, mi sono cimentata e specializzata in questi dolci buonissimi che ognuno può personalizzarli come vuole, in america, ad esempio, mettono i mirtilli nell'impasto.


 Io ho scelto di farli così:

Farina                      170gr
Latte                        250ml
Olio di riso o di semi   50ml
Zucchero               5 cucchiai
Lievito                   3 cucchiaini
Sale                       1 pizzico
Uova                      1
Sciroppo d'acero     a piacere
Nutella                   a piacere




Armatevi di:

- Una padella antiaderente tipo la mia nella foto
- Un mestolo da minestra
- Un vassoio dove mettere i pancake pronti
- Tanta fame



Aggiungi didascalia
 Mettete tutti gli ingredienti in una ciotola capiente e girate bene con una frusta(se dovesse risultare un po' liquida aggiungete ancora un po' di farina)

Mettete la teglia sul fuoco e dopo un paio di minuti metteteci sopra, con il mestolo, un po' di pastella e aspettate qualche secondo...
 Quando inizia a fare le bollicine come nella foto, girate subito il pancake, lasciate qualche secondo e togliete dal fuoco.
Sistemateli in un vassoio o in un piatto e servite con lo sciroppo d'acero e con la nutella





Considerate che con questi ingredienti a me sono venuti 12 pancake







Ovviamente, come faccio per tante miei ricette, ho fatto assaggiare i pancake a mio nipote Gabriele e dopo averne mangiati 5 o 6 ho capito che erano favolosi, così per il giorno dopo, sempre di pioggia, ho invitato i bimbi del vicinato e li ho preparati nuovamente per la loro merenda.
Sono rimasti estasiati e non vi dico quante volte, durante la mia permanenza lì, ho dovuto rifarli.

Consiglio: Potete metterci dentro, come vi ho detto, i mirtilli, ma anche i lamponi o tutti i frutti di bosco, sono favolosi, però in questo caso usate un po' meno zucchero.

Nessun commento:

Posta un commento