mercoledì 24 ottobre 2012

LA ZUCCA

             LA ZUCCA












La zucca non deve essere mangiata solo in questo periodo, ma durante tutto l'anno, perchè è molto buona e nutriente, ma non la sciupiamo con cotture troppo elaborate perchè tutta la sua ricchezza riusciamo a percepirla anche semplicemente tagliandola a fettine e passandola sulla gratella.
La giriamo un paio di volte, la impiattiamo, un filo di olio di oliva a crudo, e il nostro contorno leggero è pronto in un attimo.

Non dobbiamo farci spaventare dalla sua quantità perchè si mantiene bene anche sbucciata, tagliata a pezzi nel frizzer nei sacchetti appositi.
Alcuni consigliano di sbollentarla leggermente prima, ma a me si è conservata bene anche cruda.

Inoltre, se è una buona zucca, cuoce da sola nella padella con il coperchio, perchè sprigiona tutta la sua acqua e non ha bisogno di molto altro.

Secondo me, se volete sapere se è una buona zucca quella che comprate a pezzi, dovete guardare il colore che deve essere un arancio brillante e la polpa non deve avere grinze, segno del contatto con celle frigorifere o del tempo.



Per la conservazione vi faccio vedere come faccio io.
Questi sono i classici sacchetti da frizzer.
Se penso di usarla entro tre giorni, la tengo così in frigo, se penso di usarla a lungo termine la metto in frizzer così e la tiro fuori al momento di mangiarla.Vi garantisco che è molto buona, specialmente se non viene tanto caricata di olio o di pomodoro, ma, come vedrete dopo, semplicemente passata sulla gratella a fette.
Diventa un contorno semplice e con poche calorie.


Come potete vedere questa è una semplice gratella, l'ho scaldata un po' e poi ho messo la zucca a fette, l'ho girata due, tre volte, l'ho messa nel piatto, un filo d'olio e in un baleno ho preparato un secondo davvero diverso.L'unica cosa che vi posso consigliare è di stare molto attenti quando la girate, perchè è un po' delicata e si può rompere.

Nessun commento:

Posta un commento