martedì 23 ottobre 2012

LA MIA FARAONA

   La mia Faraona Benedetta

L'altro giorno, al supermercato c'era una confezione di faraona, già tagliata, a buon prezzo, così ho deciso di comprarla e mi sono messa in cucina.

Ingredienti x 4 persone :

Faraona           1 kg circa a pezzi
Ramerino         2 rametti
Aglio                2 spicchi
Salvia               3 foglie
olio                  4 cucchiai
sale e pepe             q.b.
Vinsanto           1 bicchiere
Peperoncino      un pizzico

Pulite la faraona, togliendo pelle e grasselli, perchè, anche se per alcuni sono la parte più buona, nella cottura sono le parti che rendono più grasso il vostro pasto.
Dopo averla pulita, lavatela bene sotto l'acqua e mettetela ad asciugare su carta assorbente.
Nel frattempo preparate un battuto di : aglio, ramerino e salvia.
Prendete una pentola capiente, non molto alta, e versate l'olio.
Aggiungete il battuto e fate leggermente sfrigolare qualche minuto.
Una volta pronto il battuto, aggiungete la faraona e fatela colorire girandola spesso.
Quando vi sembra che abbia preso un po' di colore di cottura, unite il vinsanto, il sale, il pepe o il peperoncino e girate un paio di volte.
Coprite la pentola e lasciate la faraona cuocere a fuoco basso per almeno 15 minuti *
Controllate poi la cottura e,se vi sembra che il sugo sia ritirato, aggiungete acqua calda, almeno fino a coprire la faraona, che dovrà cuocere ancora 20 minuti.

Servite calda, magari con una buona insalata.

*Note: Il sapore della faraona è un po' dolce, quindi, se volete, e se vi piace, quando controllate la cottura, dopo i 15 minuti, potete aggiungere 4 fette di prosciutto crudo tagliate a strisce.



2 commenti:

  1. È no ! Così non vale , ci hai fatto venire fame ...
    Gianna e luca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che ti dico....che è venuta proprio buona, e qualcuno si è leccato le dita...indovinate chi...

      Ciao e grazie.

      Elimina